Polpettone di tonno

polpettone di tonno

Questa è per me è la ricetta estiva per eccellenza, a casa mia è un cult! Oltre ad essere molto buono, il polpettone si prepara in anticipo e una volta cotto si può conservare per 3-4 giorni in frigo. Noi lo tagliamo a fettine e lo condiamo con una spruzzata di limone, ma i più golosi possono condirlo anche con la maionese. Le altre ricette del polpettone di tonno che mi è capitato di vedere prevedevano la cottura al forno, questo invece si cuoce come un cotechino: avvolto bene nella carta argentata e bollito…cioè vuol dire niente olio per la cottura e meno caldo in casa col forno spento :).

Ingredienti:
250 gr tonno sgocciolato (naturale o sott’olio)
1 uovo
un ciuffo abbondante di prezzemolo
parmiggiano q.b
pangrattato q.b
carta stagnola

Preparazione:
Amalgamare tutti gli ingredienti in modo da rendere il composto omogeneo. Il polpettone dovrà risultare sodo e compatto ma non troppo asciutto. La quantità di pan grattato dipenderà anche dalla grandezza dell’uovo che userete, se vi sembrerà troppo acquoso, aggiungete più pangrattato. Non c’è bisogno di aggiungere sale perchè il tonno è già saporito. Una volta pronto, mettere il polpettone nella carta stagnola, chiudere molto bene (in modo che non penetri acqua), e disporre in una pentola colma di acqua fredda. Far bollire il polpettone per 20 minuti. Una volta cotto, lasciarlo raffreddare e successivamente tagliare a fettine sottili ( 0,5 cm circa). Il polpettone può essere mangiato così oppure condito con del succo di limone o della maionese.


Ti potrebbero piacere anche

7 commenti

  • Comment author
    Argentea 8 luglio 2010@09:38

    Ciao, se non hai voglia di accendere i fuochi puoi fare il polpettone di tonno anche senza cottura… noi lo chiamiamo pesce di tonno finto!
    Non ho con me le dosi, vado ad occhi: fai lessare delle patate, poi le schiacci con il passapatate e aggiungi del tonno in scatola sgocciolato, prezzemolo e maionese (purtroppo non è un piatto leggerissimo). Deve essere consistente ma allo stesso tempo morbida. La mamma del mio ragazzo aggiunge anche delle olive verdi sminuzzate finissime, da un gusto un pò più acidulo. Metti in une terrina in frigo per qualche ora, et voilà!

    • Comment author
      Roberta 8 luglio 2010@12:45

      Interessante la tua versione…è da provare! L’accostamento tonno-patate lesse mi suona molto bene…penso si possa preparare anche come antipasto, magari in monoporzioni, che dici?

  • Comment author
    ricette semplici 19 luglio 2010@16:05

    beh io oltre alle patate consiglio anche accostamento tonno patate e zucchine…fidate vi è una bontà ed è una ricetta veloce

  • Comment author
    chabb 22 luglio 2010@18:11

    Ma è geniale questo polpettone, ideale per certe temperature! Complimenti

  • Comment author
    Roberta 22 luglio 2010@18:23

    Grazie mille chabb, farò i complimenti alla mia mamma visto che questa ricetta l’ho rubata a lei ;)

  • Comment author
    kiarina 20 aprile 2011@12:27

    Complimenti, quante ricette sfiziose e strepitose! Il tuo blog è interessantissimo! Mi piace! Un bacione e Buona Pasquaaa!!!!!

    • Comment author
      Roberta 20 aprile 2011@14:43

      Ciao Kiarina, grazie mille, che carina!
      Buona Pasqua anche a te!

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Invia