Torta alle fragole

Torta alle fragolePoche ma (spero) significative parole  per presentarvi questa torta alle  fragole.

L’ho fatta 2 volte nel giro di 5 giorni. Questo vuol dire 2 cose:

1. Che io sono molto golosa (!!)
2. Che questa torta è irresistibilmente B U O N A.

Provare per credere (e fatelo, mi raccomando!).

Ingredienti (teglia da 23 cm)
90g burro a temperatura ambiente
195g farina
1 1/2 cucc.ino lievito per dolci
1/2 cucc.ino sale
1 uovo
150g zucchero + 2 cucchiai
3/4 di bicchiere di latte
350g fragole

Procedimento
Preriscaldare il forno a 175°C.

Mischiare la farina con il lievito e il sale. In un’altra ciotola montare il burro con150g di zucchero. Aggiungere l’uovo e il latte. Aggiungere gradualmente la farina e mischiare fino a rendere il composto omogeneo.

Versare l’impasto nella teglia imburrata. Disporre le fragole sull’impasto posizionandole con il lato tagliato verso il basso e coprendo tutta la superficie della torta. Distribuire 2 cucchiai di zucchero sulla torta ed infornare a 175°C per 10-15 minuti. Abbassare la temperatura a 150°C e proseguire la cottura per altri 25-30 minuti circa o fino a che uno stecchino infilato nel centro della torta risulti asciutto.

“Strawberry cake”, in Epicure, numero di novembre 2011.

Ti potrebbero piacere anche

37 commenti

  • Comment author
    Alessandra 29 aprile 2012@11:32

    Ciao bellissima!Vorrei farla martedi ma avrei bisogno di saper la grandezza dello stampo che hai usato ^-^

    • Comment author
      Roberta 29 aprile 2012@12:33

      Ciao Ale!! bravissima, vale proprio la pena provarla :)
      La mia teglia è di 23cm!

      un bacio

      • Comment author
        Alessandra 29 aprile 2012@14:38

        Ok grazie vedi avrei sbagliato mi sembrava più grande…ti farò sapere allora!

  • Comment author
    letiziando 29 aprile 2012@13:54

    Una vera goloseria che ti PROMETTO provo in questi giorni, magari il 1 maggio a pranzo visto che ho invitato un amica :-)

    buona giornata

    • Comment author
      Roberta 1 maggio 2012@14:43

      Bene, allora se la fai fammi sapere cosa ne pensi! Buon 1° maggio!

  • Comment author
    Barbara 2 maggio 2012@11:25

    Mi arrivano giusto giusto delle fragole bio oggi pomeriggio! quasi quasi …

  • Comment author
    ELENA 3 maggio 2012@19:18

    è in forno! l’aspetto è ottimo!

  • Comment author
    anna 4 maggio 2012@21:25

    la proverò senz’altro

  • Comment author
    annajennifer 9 maggio 2012@20:55

    Devo assolutamente provarla soprattutto visti tutti i commenti positivi!!
    Non ho capito solo una cosa verso l’impasto nella tortiera e al di sopra pongo le fragole giusto?perchè sembra quasi una crostata!ma immagino dipenda dallo “sprofondamento” delle fragole!
    grazie….
    foto fantastiche i <3 it!
    j.

    • Comment author
      Roberta 9 maggio 2012@22:10

      Ciao Jennifer,

      esattamente, versi l’impasto nella tortiera e poi sopra copri tutto con le fragole. Durante la cottura poi l’impasto lieviterà comprendo alcune delle fragole.E’ veramente deliziosa, sono sicura che non ti deluderà :)

  • Pingback: Yogurt greco, fragole e meringhe | I Love Cooking

  • Comment author
    ELENA 17 maggio 2012@11:31

    rifatta x la seconda volta. Delicatamente deliziosa!

    • Comment author
      Roberta 20 maggio 2012@19:51

      Bene bene sono contenta!!!! :D

  • Comment author
    elisabetta 15 novembre 2012@12:24

    Ciao! Sabato vorrei fare questo dolce. E’ una ricetta tua o presa da un sito americano/inglese? Per lato tagliato delle fragole, intendi che le fragole vanno prima tagliate a metà longitudinalmente? Grazie, Elisabetta.

    • Comment author
      Roberta 15 novembre 2012@12:35

      Ciao Elisabetta,

      no, non è una ricetta mia. In fondo al post puoi vedere citata la fonte, che è la rivista “Epicure”.
      Esatto, le fragole vanno tagliate nel senso della lunghezza. Poi le posizioni sulla torta coprendone tutta la superficie (devi posare il lato tagliato sull’impasto). Una volta in forno la torta lieviterà inglobando una parte delle fragole, per questo nella foto non se ne vedono tante in superficie. E’ sempre un successo, sono sicura che piacerà!

      a presto

      Roberta

  • Comment author
    elisabetta 16 novembre 2012@08:15

    Ti ringrazio Roberta!

    • Comment author
      Roberta 16 novembre 2012@15:34

      Grazie a te Elisabetta!! Mi fai sapere poi come è andata?

      Buon weekend

      Roberta

  • Comment author
    elisabetta 19 novembre 2012@12:09

    Ciao Roberta! Allora, l’ho fatto ed il risultato è stato ottimo! Io, però, come da ricetta, ho solo imburrato la teglia e quindi poi mi sembrava un po’ troppo umida la base: è giusto così o dovevo anche infarinare lo stampo? inoltre, ho tenuto molto di più in forno il dolce facendo la prova dello stuzzicadente…grazie,Elisabetta

    • Comment author
      Roberta 19 novembre 2012@12:17

      Ciao Elisabetta! Sono contenta che ti sia piaciuta :)
      Hai fatto bene a tenerla di più in forno, ogni forno è un mondo a se quindi i tempi che possono andare bene per un forno non vanno bene per un altro. La prova stecchino invece non tradisce mai! :D

      Per la questione del burro, la ricetta non prevede l’infarinatura dello stampo. A me non era sembrata troppo umida (o forse io non l’ho notato perché mi piaceva così), ma poi anche qui è questione di gusti! Se la preferisci meno umida alla base puoi risolvere o appunto mettendo il burro e poi la farina oppure usando la carta forno.

      Grazie a te!!!

      Roberta

  • Comment author
    Cristina 20 gennaio 2013@17:36

    Sono capitata per caso su questo blog, cercando torte alla fragola. Ho provato e devo dire che è veramente deliziosa e facile da preparare. Complimenti!

    • Comment author
      Roberta 20 gennaio 2013@19:27

      Ciao Cristina,
      grazie sono felice che ti sia piaciuta, in effetti dopo che l’ho provata è diventata una delle mie torte preferite…non vedo l’ora che arrivi la primavera per rifarla :)

  • Comment author
    Laura 10 marzo 2013@15:03

    Fatta: strepitosa! L’ho servita con coulis di fragole!

    • Comment author
      Roberta 10 marzo 2013@15:15

      Grazie, sono contenta che sia piaciuta, questa torta è un successo assicurato! Molto presto la rifarò anche io, ormai le fragole cominciano ad esserci :)

      • Comment author
        Laura 10 marzo 2013@15:25

        In effetti visto che ancora non sono buone avevo timore che venisse poco saporita! Invece ottima! Quando tra un po’ ci saranno quelle di stagione credo verrà pure meglio! Complimenti xchè il tuo blog é veramente tanto bello!

        • Comment author
          Roberta 10 marzo 2013@15:27

          Eh si, se ci penso mi viene già una gran voglia di farla! :)
          Grazie per i complimenti!

  • Comment author
    Guglielmo 27 marzo 2013@14:15

    Buonissima. L’ho fatta con il piatto crisp nel microonde ed è venuta davvero bene. Ci ho aggiunto la gelatina alla fragola sopra ma se ne poteva fare a meno. Mi sa che ora proverò lo stesso impasto con altri tipi di frutta. Grazie!

  • Comment author
    ivana 28 aprile 2013@21:18

    ciao, puoi dirmi esattamente la quantità di latte, lievito e sale? grazie!

    • Comment author
      Roberta 4 maggio 2013@15:56

      Ciao Ivana,

      3/4 di bicchiere sono circa 110gr…per sale e lievito, non li ho mai pesati, ti basta veramente regolarti usando un cucchiaino standard!

  • Comment author
    monica 29 aprile 2013@14:31

    l’ho fatta ieri…………divorata é bbbuonissima con 3 b. L’ho pubblicata sul mio bloghino, se non ti fa piacere fammi sapere che elimino il post.
    Coimplimenti per il blog e per le foto
    Monica

    • Comment author
      Roberta 4 maggio 2013@16:02

      Ciao Monica! certo che mi fa piacere, anzi sono contenta che ti sia piaciuta!! Grazie per i complimenti :)

  • Comment author
    Ivana 10 giugno 2013@19:38

    ciao puoi dirmi se posso sostituire il burro con lo yogourt o fare metà burro e metà yogourt? grazie ciao

  • Comment author
    Monica 11 aprile 2014@19:43

    Ciao,una domanda su questa meraviglia: posso usare altra frutta? Magari tagliata piccola,ho due ananas “in crisi” e mi pareva un’ideona.. ♡.♡

    • Comment author
      Roberta 12 aprile 2014@13:58

      Ciao Monica,
      Certo, puoi usare la frutta che hai a disposizione :-)

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Invia