Categoria "Torte"

Pumpkin pie

pumpkin pie

Non mi era mai capitato di lasciar passare così tanto tempo tra un post e l’altro… Non è stata noia o disamore che mi hanno allontanata, anzi, mi è mancato tanto cucinare e fotografare.  Semplicemente è che il mio nuovo anno è iniziato con l’acceleratore ed il tempo mi è sfuggito…ma ora conto di rimediare!!

Questo dolce è un grande classico della cucina americana, direi proprio che in autunno la fa da padrone. In America spesso usano un purè di zucca in lattina già pronto per fare il ripieno.  Io ho usato invece una bella zucca nata nel nostro giardino…non potevo credere ai miei occhi quando l’ho aperta. Temevo non fosse abbastanza matura, invece era di un colore arancio vivo ed aveva un profumo intenso. Credo che finirà in molte delle prossime ricette!

Piccola nota sulla base: le mie dosi sono molto abbondanti perché ho usato la stessa pasta anche per altre preparazioni (presto su questi schermi n.d.r). Per una teglia di queste dimensioni ho usato circa 1/3 dell’impasto. Per quanto riguarda il ripieno me n’è avanzato circa un bicchiere. L’ho cotto in 2 stampini da muffin, senza base!

Ingredienti (teglia rettangolare 35x11x2,5 cm)
per la base 
600g farina
250-300g zucchero
200g burro
100g strutto
3 uova
un pizzico di sale

per il ripieno
770g zucca pulita
2 cucc abbondanti di miele
2 cucc zucchero di canna
un pizzico di sale
200g panna (da cucina o da montare)
una grattata di zenzero fresco
2 cucchiai di brandy
3 chiodi di garofano pestati
una grattata di noce moscata
1/4 di cucchiaino di cannella
3 uova

pumpkin pie

Preparazione
Preriscaldare il forno a 200°C. Sbucciare e pulire la zucca. Tagliarla a fette sottili e disporla in una teglia senza sovrapporre le fette. Cuocere in forno per circa 30 minuti o fino a che diventerà morbida.

Nel frattempo preparare la base. Mescolare la farina con il sale e lo zucchero. Aggiungere il burro, lo strutto e le uova e lavorare sulla spianatoia fino ad ottenere una pasta liscia. Avvolgere nella pellicola e lasciar riposare in frigorifero per 30 minuti.

Togliere la zucca dal forno e abbassare la temperatura a 180°C. Frullarla per ottenere una purea. Trasferire la purea in un canovaccio o garza di cotone e strizzare bene per eliminare tutto il liquido in eccesso. Trasferire in una ciotola, unire la panna, le uova, il miele, lo zucchero, il brandy, lo zenzero grattugiato, i fiori di garofano pestati, la noce moscata e un pizzico di sale. Mescolare bene per rendere il composto omogeneo.

Stendere l’impasto per la base sulla spianatoia e foderare una teglia imburrata. Passare il matterello lungo i bordi della teglia per togliere la pasta in eccesso. Versare il composto di zucca sulla base e cuocere in forno per circa 30-40 minuti.

Togliere dal forno e lasciar raffreddare prima di sformare. Servire con una spolverata di zucchero a velo accompagnata da panna semi montata.

con questa ricetta partecipo al contest mettiamo un pò di sale in zucca del blog http://blog.giallozafferano.it/bonappetit/

“Pumpkin pie“, Canadian Living, Fall 2011 / “Spiced pumpkin pie“, Delicious, August 2011

Torta ciliegie e cocco

Cherry and coconut slice

Fin da piccola sono sempre stata abituata a mangiare grandi quantità di ciliegie grazie al generoso albero nel giardino di casa, che ogni anno ce ne regala in abbondanza.
Mi piace essere a casa durante il periodo della raccolta, uscire in giardino per farmi un giretto, passare sotto l’albero e cogliere un paio delle ciliegie più rosse da mangiare al volo. Ma anche quando si tratta di salire sulla scala per prendere quelle più in alto non mi tiro indietro! Non so bene di che qualità siano le ciliegie del nostro albero, ma sono di quelle dolci e succose che non smetteresti mai di mangiare.

Quest’anno putroppo non sono riuscita ad essere a casa in tempo neanche per assaggiarne una, però, vivendo a Cesena, ho avuto la fortuna di poter ripiegare sul mercato bio dei produttori locali (e qui di agricoltori ce ne sono taaanti). E così nelle ultime settimane ho fatto incetta di ciliegie, comprandone un po’ da uno e un po’ da un altro per provare tutte le varietà, ed erano cosi buone che non ho potuto resistere dal metterle in un buon dolce!

Ingredienti (teglia rettangolare 16×26)
per la base
70-80g zucchero
60g burro ammorbidito
2 cucc. latte
1 uovo
225g farina
1 cucc.ino lievito per dolci
55-60g farina di cocco
per il ripeno
160g c.a. marmellata di prugne
400g c.a. ciliegie snocciolate
per la copertura
130g farina di cocco
70g zucchero
1 uovo

Preparazione
Preriscaldare il forno a 180°C e foderare la teglia con carta forno. Sbattere il burro ammorbidito con lo zucchero fino ad avere un composto cremoso. Aggiungere l’uovo e il latte e mescolare. Aggiungere la farina e il cocco e mescolare con un cucchiaio di legno. Otterrete un impasto abbastanza denso e compatto. Versare l’impasto nella teglia e stenderlo aiutandovi con il retro del cucchiaio. Cuocere in forno per 15 minuti o fino a quando inizia a dorare.

In una ciotola mischiare la restante farina di cocco, l’uovo e lo zucchero. Dovrete ottenere un composto friabile tipo crumble.

Togliere la base dal forno e spalmarla con la marmellata. Adagiare le ciliegie su tutta la superficie del dolce volgendo il lato tagliato verso il basso.

Distribuite il composto al cocco sopra le ciliegie senza appiattirlo. Riprendere la cottura in forno per circa 30 minuti o fino a doratura. A cottura ultimata estrarre dal forno e far riposare 15 minuti prima di trasferire su una griglia per dolci.

“Coconut cherry slice” in Good Taste, numero di Giugno 2002

Torta alle fragole

Torta alle fragolePoche ma (spero) significative parole  per presentarvi questa torta alle  fragole.

L’ho fatta 2 volte nel giro di 5 giorni. Questo vuol dire 2 cose:

1. Che io sono molto golosa (!!)
2. Che questa torta è irresistibilmente B U O N A.

Provare per credere (e fatelo, mi raccomando!).

Ingredienti (teglia da 23 cm)
90g burro a temperatura ambiente
195g farina
1 1/2 cucc.ino lievito per dolci
1/2 cucc.ino sale
1 uovo
150g zucchero + 2 cucchiai
3/4 di bicchiere di latte
350g fragole

Procedimento
Preriscaldare il forno a 175°C.

Mischiare la farina con il lievito e il sale. In un’altra ciotola montare il burro con150g di zucchero. Aggiungere l’uovo e il latte. Aggiungere gradualmente la farina e mischiare fino a rendere il composto omogeneo.

Versare l’impasto nella teglia imburrata. Disporre le fragole sull’impasto posizionandole con il lato tagliato verso il basso e coprendo tutta la superficie della torta. Distribuire 2 cucchiai di zucchero sulla torta ed infornare a 175°C per 10-15 minuti. Abbassare la temperatura a 150°C e proseguire la cottura per altri 25-30 minuti circa o fino a che uno stecchino infilato nel centro della torta risulti asciutto.

“Strawberry cake”, in Epicure, numero di novembre 2011.