Trucchi e consigli per muffins di successo!

muffins2

La preparazione dei muffins è molto semplice. Il segreto per ottenere ottimi muffins è unire gli ingredinti asciutti e umidi all’ultimo momento e infornare subito l’impasto ottenuto.

Impasto
Generalmente gli ingredienti asciutti sono setacciati insieme in una scodella, mentre quelli umidi sono mescolati a parte. (Gli ingredienti possono essere preparati in anticipo ma non devono essere mischiati fino a poco prima della cottura, altrimenti i liquidi attiveranno gli agenti lievitanti.) Gli ingredienti umidi vengono quindi versti in quelli asciutti e il tutto vinene mescolato – non sbattuto! – solo fino a che gli ingredienti non saranno combinati. Questa operazione deve essere fatta con un cucchiaio, mai con la frusta o il frullatore elettrico, e dovrebbe durare circa 30 secondi, fino a quando, cioè, l’impasto risulterà uniformemente   mescolato ( non devono restare tracce di farina) ma ancora grumoso. L’eccessivo mescolamento dell’impasto provoca effetti indesiderati sulla farina ed è quindi sconsigliato.

Dimensioni
I muffins possono essere di diverse dimensioni: mini-muffins,  standard muffins e jumbo muffins. A seconda della dimensione dello stampino variano ovviamente anche i tempi di cottura. In un forno elettrico o a gas i tempi di cottura sono:

  • 15 minuti per i mini-muffins
  • 20-25 minuti per gli standard muffins
  • 30-35 minuti per i jumbo muffins

É importante che lo stampino abbia i bordi alti ( almeno 3 cm per lo standard muffin) in modo che il dolce possa avere la forma e l’altezza  giusta. Lo stampino può essere foderato con carta forno oppure con burro (o margarina).

Cottura
I muffins dovrebbero essere cotti in un forno preriscaldato a circa 190°-200°C. Per forni con la ventola la temperatura dovrebbe essere leggermente abbassata, a circa 170°C. Tenete in considerazione che i forni variano tra di loro nel raggiungimento e nella distribuzione della temperatura, bisogna quindi cercare di trovare  la soluzione più adatta per il proprio caso!

Lievitazione
La corretta lievitazione del muffin dipenderà dalla quantità di impasto messo nel contenitore e, ovviamente, dal suo contenuto. La corretta lievitazione può essere compromessa da: temperatura del forno troppo bassa o troppo alta, lievito stantio, eccessivo ( o insuffiuciente) quantitativo di impasto nello stampino.

Conservazione
Il mometo megliore per mangiare i muffins è quando sono appena sfornati, ma se ve ne dovessero avanzare possono essere conservati in un contenitore ermetico per almeno due giorni. Eventualmente, i muffins possono anche essere congelati.

Source: Susan Reimer (2001), Muffins, Cherry Tree Publications.

5 commenti

  • Comment author
    ELel 28 Maggio 2010@01:48

    Utilissimo questo post! Da stampare!! Grazie mille!!

    • Comment author
      Roberta 28 Maggio 2010@16:44

      Grazie a te, sono contenta che ti sia utile 🙂

  • Comment author
    lalla 2 Gennaio 2013@10:42

    Ti chiedo un consiglio, io cucino da 1 anno i muffin e escono sempre dalla confezione… Cosa mi consigli????

  • Comment author
    Vania 29 Gennaio 2013@22:17

    Ciao!
    Complimenti per il sito, è proprio…DELIZIOSO 🙂
    in settimana dovrò fare dei muffins, e spero che con i tuoi consigli finalmente mi vengano bene! non riesco mai a farli lievitare correttamente! ti terrò aggiornata!
    grazie mille per ora

    • Comment author
      Roberta 13 Febbraio 2013@09:44

      Ciao Vania, grazieee!!! Allora, hai provato i muffins? come sono venuti?

Lascia un commento per Vania Non lasciare il commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Invia