Minestra di verza

Minestra verza

Io al momento sono al caldo, ma col tempaccio che sta facendo in Italia credo che non ci sia nulla di più gradito di una bella zuppa calda! Questa è la ricetta della minestra di verza come si fa a casa mia da generazioni…è deliziosa!

Ingredienti per 4-5 persone
1/2 verza piccola
1/2 carota
1 patata
1 gambo di sedano
1 vasetto di fagioli cannellini
2 cotiche di maiale sgrassate
acqua
sale
pepe
olio evo

Preparazione
Lavare la verza, tagliarla a pezzi e sbollentare per pochi minuti in abbondante acqua non salata. Trasferire in un tegame, aggiungere le cotiche di maiale, la carota, il sedano e la patata tagliate a dadini. Ricoprire con abbondante acqua e lasciar cuocere per circa un’ora. Girare di tanto in tanto e aggiustare di sale.

Quando le verdure saranno cotte, aggiungere i fagioli e lasciar cuocere per altri 10 minuti, aggiungendo, se necessario, altra acqua.

Servire la minestra spolverandola con del pepe nero e olio evo a crudo, accompagnata da pane tostato.

—–

*Si può servire anche con la pasta, basta cuocerla direttamente nella minestra che in questo caso sarà un po’ più liquida.

**Secondo la ricetta originale, a cottura ultimata si dovrebbe aggiungere un battuto di lardo e aglio.

4 commenti

  • Comment author
    fra 22 Febbraio 2010@14:05

    Gnaaaammii!! Adoro queste zuppette, soprattutto quelle con la verza! Da me poi è tornato il freddo quindi sarebbe proprio l’ideale! Ma tu dove stai invece, all’estero?

  • Comment author
    Roberta 22 Febbraio 2010@15:27

    Allora devi proprio provarla, è buonissima e si addice proprio alla stagione invernale!

    Io sono in Australia adesso, il mio problema è il contrario…qui fa un caldo! Credo che inizierò presto a proporre ricette con ingredienti primaverili/estivi perchè qui ora sono di stagione!

  • Comment author
    laura 9 Marzo 2010@10:34

    questa ricetta è eccezionale!!!!bravaaaaaaaaa!!!!

  • Comment author
    Roberta 9 Marzo 2010@19:31

    Grazieeeee 😀

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Invia