Biscotti, biscotti e ancora biscotti!

Biscotti

Eccomi, sono tornata dopo un breve periodo di latitanza…chiedo perdono! Purtroppo ( o forse per fortuna) sono impegnata con la mia ultima fatica universitaria e, benché abbia in archivio molte ricette, non ho mai abbastanza tempo per scriverle per bene….e diciamo pure che un po’ di pigrizia non manca. Però ora torno con questa carrellata di biscottini misti, che vanno ad aggiungersi a quelli già proposti nel post sugli sfizi di pasta frolla.

Anche in questi l’ingrediente principale è la pasta frolla, ma stavolta l’ho arricchita con ingredienti vari per fare dei biscottini dai sapori un po’ diversi, vale a dire granella di nocciole, granella di mandorle, cannella, cacao amaro e cioccolato fondente sciolto.

Ingredienti
1kg più 50g circa farina
370g strutto
30g cacao (amaro o dolce) in polvere
300g zucchero
1 cucchiaino bicarbonato
8 uova piccole, di cui 5 intere e 3 tuorli
marmellata qb
granella di nocciole qb
mandorle a lamelle qb
1 cucchiaino cannella
100g cioccolato fondente

Preparazione
Disporre la farina a fontana su una spianatoia ed aggiungere il bicarbonato, lo zucchero, lo strutto e le uova. Conservare da parte gli albumi. Mischiare bene ed impastare finché la pasta non risulterà soda e liscia. Dividere la pasta in 4 panetti, uno da lasciare semplice e i restanti da arricchire rispettivamente con mandorle e cannella,  nocciole, e cacao.

Per fare la pasta frolla alle mandorle e cannella unire all’impasto di base il cucchiaino di cannella e le mandorle a piacere.  Per la pasta frolla alle nocciole unire la granella di nocciole a piacere. Per la pasta frolla al cacao unire all’impasto di base 30g di cacao in polvere (io ho usato quello amaro per fare dei biscottini meno dolci, ma potete usare anche quello zuccherato) e, se la pasta dovesse indurirsi troppo, ammorbidire con qualche cucchiaio di albume conservato in precedenza.

Mettere i panetti avvolti nella pellicola a riposare in frigo per 30 minuti.

Girelle e biscotti marmorizzati

Biscotti misti

Per fare le girelle, stendere metà panetto di pasta al cioccolato e metà di quello semplice in due sfoglie non troppo sottili (dovrebbero avere uno spessore di 0,5 cm circa). Spennellare la sfoglia bianca con l’albume lasciato da parte e sovrapporre la sfoglia al cioccolato. Fare una lieve pressione e poi arrotolare la pasta cercando di essere precisi. Avvolgere il rotolo nella pellicola o nella carta stagnola e riporlo in frigo per 30 minuti (o congelatore per 15).

Rimuovere dal frigo/freezer, eliminare la carta e tagliare il rotolo in fettine dello spessore di 0,5 cm. Disporre su una placca rivestita di carta forno e cuocere a 180° per 10-15 minuti. Bisogna fare attenzione che non coloriscano troppo sui lati altrimenti si perde un po’  l’effetto ottico della girella.

Se vi avanzano gli impasti, potete unirli impastandoli solo lievemente per fare dei biscotti marmorizzati.

Ciambelline alla nocciola semplici e con la marmellata

Ciambelline semplice e farcite

Stendere l’impasto di frolla alla nocciola in una sfoglia spessa 0,5cm circa e ricavarne, per 2/3 della sfoglia, delle ciambelline. Io il giorno in cui le ho preparate non avevo le formine a disposizione, così ho usato il filtro metallico di una moka e il tappo di plastica di una bottiglia per il foro centrale. Dal restante 1/3 di sfoglia ricavare dei biscotti usando solo il filtro della moka. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti o finché non saranno dorati.

A cottura ultimata, prendere metà delle ciambelline e sovrapporle ai biscotti spalmati di marmellata.

Frollini  e lune ricoperte di cioccolato

Biscotti misti

Stendere la restante parte di pasta frolla semplice e ricavare dei dischi. Stendere la pasta frolla alle mandorle e ricavarne degli spicchi a forma di luna. Disporre sulla placca rivestita di carta forno e cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 10 minuti o finché non saranno dorati. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Disporre i biscotti su una gratella e con un cucchiaio versarvi sopra il cioccolato fuso e guarnire con la granella di nocciole. Inzuppare per metà le lune nel cioccolato e guarnirle con le mandorle.

5 commenti

  • Pingback: Biscotti, biscotti e ancora biscotti! |

  • Comment author
    Serena 12 Ottobre 2010@23:15

    che meraviglia i tuoi biscotti!! e bentornata!!
    scusa se non ti ho risp su flickr, appena ho un attimo lo faccio perché mi ha fatto piacere il tuo mes 🙂

  • Comment author
    Roberta 13 Ottobre 2010@01:09

    Grazie Serena!
    Tranquilla, non c’è fretta!:)

  • Comment author
    alessandra 15 Ottobre 2010@22:42

    anch’io ho fatto le girelle! se ti va vieni a vedere anche le mie, le trovi qui: http://viaggiando-mangiando.blogspot.com/2010/02/valentines-day-mood.html
    bacione e buon week-end! ale

  • Comment author
    benedetta.s 20 Ottobre 2010@11:49

    Buongiorno,

    il mio nome è Benedetta e faccio parte dello staff del sito di Smilla ( http://smillamagazine.com/ricette/ ), un aggregatore che offre una rassegna stampa quotidiana degli articoli pubblicati su siti di informazione e blog inerenti il mondo della cucina e del web in generale.

    Mi permetto di contattarti dopo aver scoperto il tuo blog , che contiene articoli che rispondono perfettamente ai nostri criteri di pubblicazione e che quindi potrebbero essere inseriti nel nostro sito.

    Il funzionamento di Smilla è molto semplice: una volta che un blog si iscrive sul nostro sito estrapoliamo per ogni articolo pubblicato un brevissimo snippet o breve riassunto che dir si voglia, del testo, pubblicando così una notizia incompleta che può essere letta nella sua versione integrale, seguendo il link apposto alla fine.

    Ti ricordo che gli aggregatori di notizie sono un prezioso strumento per accrescere la popolarità di ciascun blog citato poichè includono sempre un link diretto al post originale generando visibilità, popolarità e traffico. Ogni articolo aggregato su Smilla appartiene al legittimo autore e ne viene comunque indicato il link per risalire al post originale. In nessun caso SMILLA pretende di rubare contenuti altrui, ma spera di offrire un servizio d’informazione organizzata e sistematica per velocizzare la diffusione e la propagazione dei contenuti stessi.

    Sperando che il progetto di Smilla possa interessarti, rimango a disposizione per qualsiasi dubbio o richiesta di informazione.

    Per l’iscrizione su Smilla è sufficiente compilare il modulo raggiungibile all’url: http://smillamagazine.com/ricette/aggiungi_sito.aspx

    Cordialmente

    Benedetta S.

    P.S: scusa per aver utilizzato il form dei commenti ma non ho trovato una sezione contatti

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Invia