Zucca marinata

Zucca marinata

Questo è un modo delizioso per mangiare la zucca. La ricetta me l’ha data mia zia ed è stata subito promossa a pieni voti. La si può  conservare in vasetti, oppure potete mangiarla appena fatta come ho fatto io. Potete servirla come antipasto per un pranzo o una cena, come contorno o anche in un buffet. E visto che siamo sempre più vicini al Natale, potrebbe anche diventare un regalino gastronomico  da mettere in un bel cesto per amici e parenti!

Per le dosi ho fatto un po’ ad occhio seguendo i miei gusti, ma voi potete personalizzarla aggiungendo più aceto ed altri aromi se preferite un gusto più deciso.

Ingredienti
400g zucca già pulita (circa)
1 1/2 bicchiere di aceto
2 1/2 bicchieri di acqua
sale q.b.
olio evo
peperoncino

Preparazione
Affettare la zucca in fettine sottili. Io ho usato l’affettatrice, ma va benissimo un comune affetta verdure. Disporre le fettine di zucca in uno scolapasta, salarle e lasciarle riposare per 2 ore. Versare l’acqua e l’aceto in una pentola e portare a bollore. Sciacquare la zucca per eliminare il sale in eccesso, sgocciolare e immergere le fettine di zucca nell’acqua bollente per 2-3 minuti massimo, non di più. Eseguire l’operazione in più volte se necessario.

Scolare  le fettine di zucca, disporle su un telo e lasciarle asciugare. Uno volta asciutte, trasferirle in un contenitore di vetro (o vasetti se volete conservarle), aggiungere olio evo fino a coprirle e peperoncino a piacere. Se preferite, potete aromatizzare la zucca aggiungendo spicchi di aglio, alloro, cipolla capperi e così via.

Zucca marinata

Io ne ho conservata un po’ per i regalini di Natale…

9 commenti

  • Pingback: Zucca marinata |

  • Comment author
    alessandra 2 Novembre 2010@16:30

    che bella idea!! segno subito, bacio! ale

  • Comment author
    Roberta 2 Novembre 2010@16:48

    Grazie Ale! baci

  • Comment author
    kitty's kitchen 3 Novembre 2010@12:23

    Ne ho viste tante di ricette con la zucca ma questa m mancava marinata con l’aceto è da provare assolutamente. Si possono anche fare dei bei vaseti per regalarli a Natale! 🙂

  • Comment author
    marcovasce 15 Novembre 2010@14:43

    ricetta interessante, ma soprattutto bellissima foto!
    Che macchina usi?
    Ciao,

    • Comment author
      Roberta 21 Novembre 2010@11:08

      Ciao marco, grazie per il commento!
      La maggior parte delle foto (compresa questa) sono scattate con una fotocamera compatta, una Sony Cyber-shot DSC-T77, ma spero di passare presto ad una reflex!

  • Pingback: I menù di Capodanno | I Love Cooking

  • Comment author
    Daniela 21 Novembre 2012@22:19

    Complimenti, l’ho provata ed è buonissima!

    • Comment author
      Roberta 22 Novembre 2012@09:52

      Grazie Daniela, sono contenta che ti sia piaciuta 🙂

Lascia un commento per Daniela Non lasciare il commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Invia