Minestra di cavolo nero e borlotti

Minestra di cavolo nero e borlotti

Non avevo mai usato il cavolo nero prima d’ora, ma poi mi è capitato di trovare la ricetta di questa zuppa su una rivista comprata in Australia prima di ripartire e mi è venuta una gran voglia di prepararla. La ricetta originale prevedeva l’uso della fregola, una tipica pasta sarda simile nella forma al cous cous, che io non ho mai visto dalle mie parti e che quindi ho sostituito con la classica pastina. Se solo avessi saputo che soltanto due giorni dopo mi sarei imbattuta per puro caso in due bei pacchi di fregola alla fiera di Modena, avrei aspettato ancora un po’ per prepararla…ma pazienza, il risultato è stato comunque molto buono!

Ingredienti (per 2 persone)
200g fagioli borlotti in scatola
1 patata piccola
olio extravergine d’oliva
1 cipolla bionda piccola, tritata
1 carota, tritata
1 gambo di sedano, a pezzetti
1 spicchio di aglio tagliato a fettine sottili
2 rametti di timo
3 foglie di alloro secche
1 rametto di rosmarino
200g pomodori a pezzetti
50g pastina (o fregola sarda se riuscite a trovarla)
1 mazzo di cavolo nero (circa 250 g)
scorza grattugiata di 1/4 di limone

Preparazione
Lessare la patata in acqua bollente salata per circa 20 minuti, fino a che non sarà morbida. Scolarla dall’acqua, pelarla e tagliarla a tocchetti.

Scaldare 4-5 cucchiai di olio evo in una pentola capiente dai bordi alti. Aggiungere la carota, la cipolla, l’aglio e il sedano e rosolare per 5-8 minuti. Aggiungere i borlotti ben sgocciolati, le erbe e lasciar cuocere per altri 2 minuti. Aggiungere il pomodoro a pezzetti e 4 bicchieri d’acqua e portare ad ebollizione. Ridurre la fiamma e lasciar bollire per 15 minuti. Unire la patata a tocchetti, la scorza di limone grattugiata e le foglie di cavolo nero private dello stelo e tagliate a listarelle. Cuocere per 10 minuti fino a che il cavolo non sarà morbido, aggiungendo se necessario un altro pochino di acqua. Aggiustare di sale e versare la pastina quando la zuppa raggiunge il bollore. Cuocere secondo le indicazione riportate sul pacchetto. Rimuovere dal fuoco e servire guarnendo con un rametto di rosmarino.

Minestra di cavolo nero e borlotti

Fonte: BBC Australian Good Food, July 2010 Issue.

7 commenti

  • Pingback: Minestra di cavolo nero e borlotti |

  • Comment author
    alessandra 18 Gennaio 2011@16:48

    Foto stupende come al solito…e anche la ricetta!!Devo imparare a fare più zuppe,fanno tanto bene..memorizzo la tua intanto!!

  • Comment author
    letiziando 18 Gennaio 2011@20:00

    Incantevole, benefica solo alla vista e talmnete ricca di aromi e profumi che l’odorino mi arriva fin sotto il naso. Ti copio… davvero ^_^

  • Comment author
    serena 19 Gennaio 2011@11:12

    ma che bel blog! e foto veramente bellissime… con questa minestra mi fai venire una fame!ti seguo!

  • Comment author
    Roberta 19 Gennaio 2011@18:11

    Grazie, grazie, grazie a tutte!!! 🙂

  • Comment author
    dauly 21 Gennaio 2011@19:40

    adoro tutto quello che c’è in questa ricetta, le zuppe, il cavolo nero, i borlotti…la fregola anche io la trovo se mi imbatto in qualche mercatino con prodotti tipici, e qui a parma sono rari!
    sono qui per la prima volta e ti aggiungerò alla mia lista, complimenti per il tuo blog!

  • Comment author
    Roberta 24 Gennaio 2011@20:14

    @ dauly: Grazie mille di esser passata di qui e di aver lasciato il commento, mi fa piacere che ti piaccia questa ricetta! torna quando vuoi 😉

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Invia