Pie di melanzane e polpette

Pie di melanzane e polpette

La settimana scorsa ho fatto un giretto all’Ikea e ne sono uscita con questi piccoli pirottini bianchi. Niente di notevole dal punto di vista estetico, ma ultimamente ho un po’ la fissa per le monoporzioni quindi ne ho approfittato e me li sono portati a casa. E come al solito quando compro qualche accessorio nuovo, ho pensato subito ad una ricetta per inaugurarli.

L’idea era quella di fare qualcosa di buono, adatto ad un pranzo domenicale, cercando però di ridurre al minimo le calorie. Da qui è venuta l’idea di fare delle “finte polpette” (solo manzo, niente uova o pangrattato),  un sugo senza soffritto e un purè non purè (niente burro né latte). Il risultato è stato ottimo, qualcosa di buono che mangi con gusto e a cuor leggero.

Il segreto, secondo me, sta nella cottura del sugo. Come dice mia mamma, “il sugo si deve consumare”, non spaventatevi quindi se la cottura vi sembra troppo lunga.

Io ho fatto delle monoporzioni, ma potete anche usare una teglia dai bordi alti!

Ingredienti (per 3 pirottini)
1 melanzana
2 patate
1 carota piccola
mezzo barattolo di pezzetti di pomodoro
1/4 di cipolla
1 foglia di alloro
1 puntina di origano
1/3 di zucchina grande
200 grammi di carne di manzo macinata
1 cucchiaio di olio
1 puntina di zucchero
sale qb
un pizzico di peperoncino

Preparazione
Lessare le patate in acqua bollente salata. Versare i pezzetti di pomodoro in una pentola (quelli che ho usato io erano abbastanza “sugosi”, se i vostri sono più asciutti aggiungete un po’ di salsa di pomodoro).Tagliare la carota, la cipolla e la zucchina a dadini piccoli e unirele al pomodoro. Cuocere su fuoco medio per 10 minuti, aggiungendo dell’acqua se il sugo si asciuga troppo e comincia ad attaccarsi. Aggiungere una foglia di alloro intera, un pizzico di origano, peperoncino a piacere,  una puntina di zucchero*, il sale e un cucchiaio di olio evo. Continuare la cottura per altri 30 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo ½ bicchiere d’acqua se la salsa si asciuga troppo.

Nel frattempo, formare con la carne macinata tante polpettine un po’ più piccole di una noce. Trascorsi i 30 minuti, eliminare la foglia di alloro e unire le polpette al sugo. Aggiungere altra acqua se necessario e lasciar cuocere per 15-20 minuti.

Tagliare la melanzana a fettine sottili (in senso orizzionatale) e grigliare. Salare e condire con un goccio di olio. Pelare le patate ormai cotte e schiacciarle con la forchetta. Aggiustare di sale e condire con un filo di olio, pepe nero macinato e una grattata abbondante di noce moscata. Amalgamare bene.

Una volta che tutti gli ingredienti sono pronti, si possono cominciare a preparare i pirottini. Disporre sul fondo di ogni pirottino una fetta (o due se sono piccole) di melanzana. Coprire con 2-3 polpettine e il loro sugo. Ripetere facendo un secondo strato di melanzana e polpette. Coprire le polpette con un’altra melanzana  e versarvi sopra  1/3 delle patate schiacciate. Modellare le patate con un forchetta in modo da coprire tutta la superficie del pirottino, ma senza appiattirle.

Infornare in forno preriscaldato a 180°C per 15-20 minuti o fino a che le patate non saranno dorate e croccanti.

*Ho aggiunto lo zucchero perchè ho usato i pezzetti comprati che, rispetto a quelli fatti in casa che uso sempre, sono più aciduli. Se pensate di non averne bisogno, potete fare a meno di usarlo.

Pie di melanzane e polpette

12 commenti

  • Comment author
    giulia 4 Febbraio 2011@15:28

    slurp!!

  • Comment author
    alessandra 4 Febbraio 2011@21:14

    che golose queste coppette, brava!!
    buon week-end! alessandra

  • Comment author
    letiziando 4 Febbraio 2011@22:34

    Usiamo gli stessi pirottini bianchi per fare la colazione tutti i giorni, perchè hanno la base larga e i bimbi non rischiano così di rovesciare il latte ogni volta, perciò vederli riempiti con questa preparazione mi ha come dire, aperto un “mondo”. Ricetta che unisce gusto e leggerezza.
    Mi piacciono molto tutte le foto ^_^

  • Comment author
    manu e silvia 4 Febbraio 2011@23:05

    Ciao! che bella idea hai avuto: un piatto unico composto e dai sapori amalgamati in modo particolare.
    Complimenti, ce le segnamo anche noi!
    baci baci

  • Comment author
    natalia 6 Febbraio 2011@20:20

    Ciao, chericetta gustosa.
    Se ti fa piacere ho un contest sui plumcake.

  • Comment author
    Roberta 7 Febbraio 2011@12:57

    Grazie a tutteeee!

  • Comment author
    Ramona 8 Febbraio 2011@08:55

    Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

  • Comment author
    marifra79 10 Febbraio 2011@23:36

    Gran bella ricetta! Quanto mi sarebbe piaciuto venire con te all’Ikea, mai stata! E’ troppo lontano da dove abito!
    Un abbraccio e complimenti

  • Comment author
    Roberta 11 Febbraio 2011@18:02

    Grazie marifra, mi fa piacere che ti piaccia! Ti ho lasciato un commento su flickr… 😉
    a presto!

  • Comment author
    Gunther 12 Febbraio 2011@12:10

    Una bellissima pie con verdure e carne un ottimo abbinamento per un buon secondo

  • Comment author
    Roberta 13 Febbraio 2011@14:57

    Grazie Gunther!

  • Comment author
    Anne-Lise 15 Febbraio 2011@09:52

    the title makes me hungry! 🙂

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Invia