Bruschetta primavera

bruschetta primavera

Una bruschettina un po’ gourmet, semplice ma al contempo ricca di ingredienti buoni e soprattutto di stagione: piselli, fave, rucola e ravanelli, il tutto condito da un filo di olio extravergine di oliva macinato a freddo e scaglie di pecorino. Io avevo del pecorino sardo, ma la scelta qui è ampia.

Insomma, è un ottimo antipasto light per i vostri pranzi e cene di primavera e un modo perfetto per godersi le bontà di stagione!

Ingredienti (per 6 persone)
pane casereccio
200g fave
400g piselli
100g yogurt greco
ravanelli
rucola
pecorino in scaglie
olio evo
sale
pepe

Preparazione
Cuocere le fave in acqua bollente salata per 4 minuti. Scolare ed immergere in acqua ghiacciata. Scolare.
Versare in una padella un cucchiaio di olio ed aggiungere i piselli e il peperoncino secco a piacere. Coprire e cuocere e fuoco basso fino a che saranno teneri. Lasciar raffreddare e poi versare nel bicchiere del frullatore ad immersione e frullare per pochi secondi (dovrete avere una tritatura molto grossolana e non un purè fino). Aggiungere lo yogurt e il sale e amalgamare il tutto. Tostare il pane a fette in forno o su una piastra e condirlo con un filo di olio. Spalmare il purè di piselli sopra ogni fetta e poi aggiungere le fave, i ravanelli tagliati a fette, la rucola e il pecorino in scaglie.

“Crostini with pea purée, rocket & broad beans”, in BBC Good Food, numero di agosto 2011.

2 commenti

  • Comment author
    letiziando 6 Maggio 2012@16:00

    Inutile dire che tutto ciò che prepari mi entusiasma. Anche una (apparente) semplice bruschetta verde di stagione 🙂 Le foto sono come sempre, luminose e belle!

    Buona domenica

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Invia