Poached egg con fave e piselli

firma2

Ultimamente ho voglia di mangiare cose semplici. Al bando piatti ricchi e molto eleaborati e avanti invece ricette con pochi ingredienti di stagione, condimenti leggeri e cotture veloci – se non del tutto a crudo.

La ricetta di oggi è senza dubbio la sintesi di questa voglia. Un piatto rapido, stagionale, leggero e assolutamente gustoso nella sua genuinità. E’ nato così, per caso, una mattina al mercato bio, quando ho poggiato gli occhi su fave e piselli appena raccolti e su un cestino di uova fresche e non ho potuto fare a meno di portarmene un po’ a casa.

E’ talmente semplice e banale che forse non si può chiamare neanche ricetta, quindi ecco, diciamo che è un mio suggerimento per una cena low profile ma decisamente soddisfacente!

Ingredienti
fave fresche
piselli freschi
uova
sale
pepe
olio all’aglio

Preparazione
Portare abbondante acqua ad ebollizione, salare e versarvi dentro i piselli e le fave. Cuocere per 6-8 minuti e poi scolare. Mettere nel piatto da portata e condire con l’olio all’aglio.

Rompere l’uovo in una ciotolina. Versare dell’acqua e un cucchiaio di aceto di vino bianco in un pentola dai bordi alti. Quando l’acqua raggiunge il bollore spostare la pentola dal fuoco, mescolare in modo che si formi un voritice di acqua e versare subito l’uovo. Coprire con un coperchio e lasciare cuocere per 4-5 minuti. Scolare molto delicatamente l’uovo dall’acqua e disporlo nel piatto da portata con fave e piselli. Condire con sale e pepe in grani macinato e servire.

5 commenti

  • Comment author
    Laura 20 maggio 2012@21:06

    Ciao e complimenti per il piatto, fresco e di stagione..e per le foto bellissime! a presto,
    Tiziana e Laura

  • Comment author
    sere 20 maggio 2012@21:36

    mmm. mi ricordano le uova di Julia Child, che io non ho mai avuto il coraggio di provare- devono essere molto buone..

    • Comment author
      Roberta 22 maggio 2012@19:23

      Ciao Serena!! eh si, in molti probabilmente pensano che è semplicemente un uovo bollito, niente di più, eppure dietro il poached egg c’è un vero e proprio rituale con tanto di ricette e tecniche per farlo alla perfezione…A me piace da matti, adoro inzupparci il pane 😀

  • Comment author
    mariarosappetitosa 17 luglio 2012@10:29

    …mi sono innamorata del tuo blog! complimenti, le foto sono davvero belle.

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i tag e gli attributi HTML seguenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Invia