Categoria "Contorni"

Millefoglie di rape rosse e menta

millef

Eccomi, ci sonooo, non sono scomparsa!! Ho avuto qualche impegno, poco tempo per cucinare e il mio pc con archivio di foto e ricette non a portata di mano, quindi si è trattato quasi di uno stop forzato… ma ora sono pronta a rimettermi in marcia! Riparto con questa ricetta che mi ha suggerito mio fratello, l’ho fatta mesi fa con le rape avanzate dalle crepes alla barbabietola, crema di caprino e noci tostate del menù speciale! E’ ottima per la stagione estiva ormai alle porte ed è talmente semplice che per le dosi sono andata ad occhio!

Ingredienti
rape rosse già cotte e affettate
menta
olio evo
pangrattato
aglio
sale

Procedimento
Disporre le fettine di rape sulla base di una terrina fino a coprire il fondo. Spolverare con del pangrattato, guarnire con delle foglioline di menta, l’aglio tagliato a fettine sottili, un pizzico di sale e un filo di olio evo. Ripetere il procedimento facendo dei successivi strati fino ad esaurimento delle rape.

N.B.: La cosa ottimale sarebbe preparare la millefoglie in anticipo e lasciarla riposare per qualche ora in frigo.

Con questa ricetta partecipo al contest di Laura – Cucinando con le erbe aromatiche

 

di Burro e Miele – Chi mi aiuta a raccogliere l’insalata?

Zucca marinata

Zucca marinata

Questo è un modo delizioso per mangiare la zucca. La ricetta me l’ha data mia zia ed è stata subito promossa a pieni voti. La si può  conservare in vasetti, oppure potete mangiarla appena fatta come ho fatto io. Potete servirla come antipasto per un pranzo o una cena, come contorno o anche in un buffet. E visto che siamo sempre più vicini al Natale, potrebbe anche diventare un regalino gastronomico  da mettere in un bel cesto per amici e parenti!

Per le dosi ho fatto un po’ ad occhio seguendo i miei gusti, ma voi potete personalizzarla aggiungendo più aceto ed altri aromi se preferite un gusto più deciso.

Ingredienti
400g zucca già pulita (circa)
1 1/2 bicchiere di aceto
2 1/2 bicchieri di acqua
sale q.b.
olio evo
peperoncino

Preparazione
Affettare la zucca in fettine sottili. Io ho usato l’affettatrice, ma va benissimo un comune affetta verdure. Disporre le fettine di zucca in uno scolapasta, salarle e lasciarle riposare per 2 ore. Versare l’acqua e l’aceto in una pentola e portare a bollore. Sciacquare la zucca per eliminare il sale in eccesso, sgocciolare e immergere le fettine di zucca nell’acqua bollente per 2-3 minuti massimo, non di più. Eseguire l’operazione in più volte se necessario.

Scolare  le fettine di zucca, disporle su un telo e lasciarle asciugare. Uno volta asciutte, trasferirle in un contenitore di vetro (o vasetti se volete conservarle), aggiungere olio evo fino a coprirle e peperoncino a piacere. Se preferite, potete aromatizzare la zucca aggiungendo spicchi di aglio, alloro, cipolla capperi e così via.

Zucca marinata

Io ne ho conservata un po’ per i regalini di Natale…

Verdure al cartoccio

Verdure al cartoccio

Questa ricetta semplice e gustosa l’ho ripresa e leggermente modificata dal N.63 di Cucina Moderna Oro. Inutile dire che è perfetta per chi vuole mangiare qualcosa di leggero ma allo stesso tempo sfizioso! Io la trovo molto carina perchè è un modo diverso dal solito per cuocere e presentare le solite verdure. Potete farli con le verdure che avete a disposizione in casa, sostituendo gli ingredienti come più vi è comodo. Nel mio frigorifero ad esempio mancava qualcosa di rosso…la prossima volta dovrò provare ad aggiungere pomodori o peperoni!

Ingredienti (per 2 cartocci)
1 cipolla
2 patate
1/2  testa di cavolfiore
2 carote
2 fette di zucca (spesse 1 cm circa)
1 zucchina
1/2 bicchiere di vino bianco
sale
pepe
olio evo

Procedimento
Pulire le verdure, tagliarle e scottarle per qualche minuto in acqua bollente. (Secondo la ricetta originale vanno scottate separatamente, io per velocizzare le ho messe in acqua tutte insieme e non ho avuto problemi di cottura). Disporre un doppio foglio di alluminio su una teglia da forno e distribuirvi sopra metà delle verdure. Rialzare i bordi dell’alluminio e condire con un filo di olio, sale, pepe e 3 cucchiai di vino bianco. Richiudere accuratamente l’alluminio accartocciando insieme tutti i lati. Ripetere il procedimento con il secondo cartoccio e mettere la placca in forno caldo a 180°C per 20-25 minuti.