Categoria "Biscotti"

Chocolate pistachio kisses

chocolate pistachio kisses

Mi ero ripromessa che avrei aspettato fino a lunedì prima di postare questa ricetta, ma non riesco a resistere, sono troppo impaziente di condividere con voi questa bontà! E poi oggi è il 2° blogcompleanno della mia creatura, posso lasciarlo passare così senza neanche pubblicare almeno una ricettina?? Non sia maaaiii!!

Credetemi, questi biscottini sono qualcosa di sublime, strepitoso, vi consiglio davvero di provarli perchè ne vale proprio la pena, ne rimarrete rapiti!! Innanzitutto sono facilissimi da fare, si preparano in 10 minuti, poi non servono né uova né burro. Ho deciso di inserirli nel mio Menù Speciale perché avendo già 3 dolci abbastanza impegnativi (Panna cotta alle more,  Torta morbida al cioccolato con pannaBicchierino di croccante, crema alla ricotta e gelée di arancia) volevo proporre qualcosa di più sobrio e sfizioso ai miei cari ospiti.

Questa dolce meraviglia viene direttamente dal mio già iper-citato BBC Australian GoodFood, July 2010 Issue. Credo sia stato uno dei migliori acquisti che abbia fatto in Australia : ). Di mio ho apportato una piccola modifica riguardo al ripieno. Infatti, secondo la ricetta originale i biscottini si dovrebbero farcire con cioccolato fondente sciolto, ma ho pensato che una volta freddo sarebbe diventato troppo duro. Così ho preferito usare la buonissima Nocciolata della Rigoni di Asiago…che dire, una golosità unica!

Ingredienti (per circa 20 biscotti farciti)
300g farina 00
3 cucc. cacao amaro in polvere
150g zucchero semolato
120g pistacchi sgusciati tritati grossolanamente
200 ml olio di semi di girasole
Nocciolata Rigoni di Asiago

Preparazione
Preriscaldare il forno a 180°C (o 160°C in forno ventilato). Foderare due teglie con carta forno. Setacciare insieme la farina, il cacao e lo zucchero in una ciotola capiente. Aggiungere i pistacchi, mescolare e fare un buco al centro. Versare l’olio nel centro e mescolare fino a che non è ben amalgamato. Con le mani bagnate o infarinate, fare delle palline di impasto di 40×4 cm. Disporle sulle teglie e appiattire leggermente con il retro di una forchetta. Cuocere in forno per 8-10 minuti a seconda del forno. Lasciar raffreddare nella teglia.

Spalmare la Nocciolata sul lato piatto di metà dei biscotti e unirli con i restanti biscotti.

chocolate pistachio kisses

“Chocolate pistachio kisses”, BBC Australian GoodFood, July 2010

Frollini di Natale

biscotti natale

Sono di corsa, ma prima di scappare vi lascio questi… per un albero di Natale goloso, tutto da mordere!

Ingredienti
300g farina 00
200g burro
50g zucchero semolato
1 bacca di vaniglia
4 tuorli
2 cucchiai di chicchi di melograno
zucchero a velo q.b
confettini colorati

Procedimento
Disporre la farina a fontana su una spianatoia. Aggiungere il burro a temperatura ambiente, lo zucchero e la polpa della bacca di vaniglia. Aggiungere i tuorli e lavorare l’impasto. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e riporla in frigo per 30 minuti.

Tirare la pasta con il matterello e ritagliare i biscotti con le apposite formine. Disporre i biscotti con sulla placca foderata di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.

A cottura ultimata sfornare i biscotti e usando uno stecchino di legno (tipo quello per gli spiedini) praticare un forellino all’estremità dei frollini. E’ importante che questa operazione venga fatta non appena i biscotti vengono sfornati perché risultano ancora piuttosto morbidi.

Preparare la glassa di melograno schiacciando i chicchi e filtrando se necessario il succo ottenuto. Aggiungere il succo allo zucchero a velo un po’ per volta affinché il composto non diventi troppo fluido. La glassa dovrà essere densa, se risultasse ancora troppo fluida aggiungere altro zucchero a velo. Questa glassa può essere preparata utilizzando dell’acqua al posto del succo di melograno.

biscotti natale

Guarnire i biscottini con la glassa e infine con i confettini colorati.

biscotti natale4

La ricetta della frolla è tratta dal vol.5 della “Scuola di Pasticceria” dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani.

Biscottini cocco e noci

biscotti cocco e noci

Questi sono diventati ufficialmente i mie biscotti preferiti…se dovessi fare una lista delle mie preferenze tra tutti i tipi di biscotti che ho preparato, loro guadagnerebbero sicuramente il primo posto. Innanzitutto sono semplicissimi e ultra veloci da preparare, e poi non si usa farina, quindi sono perfetti per chi è intollerante. Inoltre, non c’è  né olio né burro. Ciò non vuol dire che siano poco calorici, la frutta secca si sa che non lo è, ma l’idea di non usare burro e sostituirlo con l’olio naturalmente rilasciato dalle noci ( che io ho raccolto in giardino) mi da l’idea di qualcosa di ancor più genuino.

Io ho provato sia a guarnirli con mezzo gheriglio di noce sia a lasciarli semplici e il mio consiglio è…guarniteli! La noce in forno si tosta e diventa ancora più croccante, il contrasto tra il biscottino morbido e la noce croccante è fantastico. In più la noce con il suo sapore smorza anche la dolcezza del biscotto…è delizioso. Ultima cosa, io li ho provati accompagnati da una tazzina di caffè amaro…un connubio p-e-r-f-e-t-t-o! …Regalateli a Natale e farete un figurone!

Biscotti cocco e noci

Ingredienti per circa 18 biscotti
100g farina cocco
100g noci macinate
140-150g zucchero
2 albumi
10 gherigli per guarnire

Procedimento
Macinare 100g di noci nel mixer ed unirle alla farina di cocco. Aggiungere lo zucchero ed amalgamare. Versare nella ciotola 2 albumi non montati  e amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo. L’impasto risulterà morbido e leggermente appiccicoso, ma sarà comunque abbastanza sodo da poterlo modellare con le mani. Formare delle palline grandi come una noce e posizionarle su una teglia rivestita con cartaforno. Poggiare su ogni pallina metà gheriglio di noce facendo una lieve pressione con il dito. Cuocere i biscottini in forno preriscaldato a 180°C per 10-15 minuti o fino a che i biscottini saranno dorati.

Biscotti cocco e noci

Fonte: ricett tratta e riadattata da un vecchio numero di Sale e Pepe.