Tag "biscotti"

Sablé di Natale

sablé

Era da quest’estate che conservavo questi bellissimi stampini in attesa di poterli usare per Natale.

Li ho trovati in un negozietto qui a Dubai che vende oggetti di una marca per me finora sconosciuta, la Tchibo, che a quanto ho capito dovrebbe essere una ditta tedesca. Si tratta di una specie di piccolo outlet monomarca, in cui si trovano oggetti di ogni genere (da utensili da cucina a capi di abbigliamento) a prezzi particolarmente convenienti. A luglio avevano formine e addobbi di Natale, un paio di giorni fa ci sono tornata ed avevano addobbi e tagliabiscotti a forma di coniglio. Insomma, non rispettano esattamente la stagionalità, ma si possono trovare cosa davvero carine.

La ricetta di questi biscotti l’ho presa direttamente dalla confezione degli stampini, apportando solo un paio di piccole varianti che vi dirò. A differenza di altre ricette di sablé che ho trovato in giro, in questa si utilizza il lievito. Avevo paura che non aiutasse a tenere bene la forma del decoro, invece mi sono dovuta ricredere: forma, consistenza e sapore sono stati perfetti.

sablé1

Ingredienti per circa 38 biscotti
250g di burro a temperatura ambiente
1 uovo
120 grammi di zucchero (erano 125g nella ricetta originale)
i semi di una bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
250g di farina
125g di maizena
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaio di latte ( nella ricetta originale erano 2 cucchiai di panna. Secondo me si può anche omettere del tutto)
farina per la spianatoia

sablé6

Preparazione
Mischiare con una frusta elettrica il burro, l’uovo, lo zucchero, il latte, la vaniglia e un pizzico di sale fino ad avere una consistenza cremosa.

In un’altra ciotola mischiare gli ingredienti secchi: farina, maizena e lievito setacciati (questo passaggio è importante, non lo omettete altrimenti potreste trovare grumi nell’impasto).

Unire gli ingredienti secchi alla crema di burro e lavorare il tutto fino ad avere un’impasto omogeneo e liscio. Avvolgere in nella pellicola e riporre in frigorifero per 1 ora.

Preriscaldare il forno a 175°C. Togliere l’impasto dal frigo, stenderlo col matterello sulla spianatoia infarinata fino ad avere uno spessore di circa 3-4mm. A questo punto ritagliare la pasta con i vostri stampini, trasferendo le formine in una teglia rivestita di carta forno.

Cuocere i biscotti per circa 12-15 minuti.

Ed ecco la mia confezione, pronta da regalare :)

sablé5

 

Biscottini assortiti

DSC_0715aa copy

Lo so lo so…vi avevo promesso la seconda versione dei cornetti sfogliati ma poi, pensandoci, due post consecutivi sullo stesso argomento mi sono sembrati noiosi…allora, concedetemi una piccola pausa con questi biscottini assortiti. Li ho fatti un po’ di tempo fa, durante una piovosa domenica pomeriggio passata dentro casa. Era da parecchio che non cucinavo e in un pomeriggio un po’ triste la mia terapia è stata sfornare teglie di biscotti. Non avevo grandi pretese, sono partita da una ricettina base semplice semplice presa da una delle mie riviste preferite. Da lì mi sono sbizzarrita con formine e decorazioni e alla fine ne è venuto un bel vassoio di dolcetti, molto belli si ma soprattutto molto buoni. In questo periodo dell’anno potrebbero tornare utili per fare qualche regalino natalizio, no?

Ingredienti
3 tazze 1/4 di farina 00
1 tazza di zucchero
300g burro ammorbidito
3 uova
1 pizzico di sale
50 -100g mirtilli rossi essiccati

Per la decorazione
cioccolato fondente
zucchero a velo
succo di limone
violette candite
confettura di prugne

Preparazione
Combinare la farina e lo zucchero e impastare con il burro fino ad avere un composto sbricioloso. Aggiungere le uova ed impastare fino ad avere una palla di pasta omogenea. Dividere l’impasto in due parti uguali. Aggiungere ad una delle due parti di pasta i cranberries essiccati. Avvolgere ognuno dei due impasti in della pellicola e lasciar riposare per 30 minuti.

Trascorsi i 30 minuti, stendere l’impasto semplice su una piano infarinato fino ad uno spessore di 1/2 cm. Ritagliare la pasta con le formine (per me rettangolari, rotonde e a ciambella), disporre le forme su una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 160°C fino a doratura (circa 15 minuti).

DSC_0726aa copy

Nel frattempo stendere l’impasto con i mirtilli rossi (sempre fino ad uno spessore di 1/2 cm), ritagliare la pasta con le formine (per me a forma di rombo)  e disporre i biscottini su un’altra teglia rivestita di carta forno, pronti per essere infornati non appena gli altri saranno cotti.

Una volta sfornati far raffreddare e decorare a piacere.

Le mie decorazioni

Io per la decorazione ho sciolto nel micronde del cioccolato fondente al 70% .Ho ricoperto una parte di biscotti con il cioccolato e li ho poi decorati con violette candite spezzettate (hanno riscosso grande successo!).

Un’altra parte di biscotti l’ho decorata semplicemente facendo colare a filo il cioccolato fuso sulla superficie del biscotto. Sempre con il cioccolato poi ho fatto dei sandwich, spalmando la crema tra due biscotti.

I biscotti tondi e quelli a ciambella li ho usati per fare altri sandwich, ma stavolta con la confettura di prugne.

Infine per i biscotti ai mirtilli rossi (i miei preferiti) ho fatto una velocissima glassa unendo il succo di limone e lo zucchero in polvere. Io ho fatto ad occhio, tenete presente che non deve essere troppo liquida. L’ho poi colata sui biscotti (mi sono aiutata con uno stecchino) e ho lasciato indurire.

“Biscuit Dough”, Dish, December-January 2011

Chocolate pistachio kisses

chocolate pistachio kisses

Mi ero ripromessa che avrei aspettato fino a lunedì prima di postare questa ricetta, ma non riesco a resistere, sono troppo impaziente di condividere con voi questa bontà! E poi oggi è il 2° blogcompleanno della mia creatura, posso lasciarlo passare così senza neanche pubblicare almeno una ricettina?? Non sia maaaiii!!

Credetemi, questi biscottini sono qualcosa di sublime, strepitoso, vi consiglio davvero di provarli perchè ne vale proprio la pena, ne rimarrete rapiti!! Innanzitutto sono facilissimi da fare, si preparano in 10 minuti, poi non servono né uova né burro. Ho deciso di inserirli nel mio Menù Speciale perché avendo già 3 dolci abbastanza impegnativi (Panna cotta alle more,  Torta morbida al cioccolato con pannaBicchierino di croccante, crema alla ricotta e gelée di arancia) volevo proporre qualcosa di più sobrio e sfizioso ai miei cari ospiti.

Questa dolce meraviglia viene direttamente dal mio già iper-citato BBC Australian GoodFood, July 2010 Issue. Credo sia stato uno dei migliori acquisti che abbia fatto in Australia : ). Di mio ho apportato una piccola modifica riguardo al ripieno. Infatti, secondo la ricetta originale i biscottini si dovrebbero farcire con cioccolato fondente sciolto, ma ho pensato che una volta freddo sarebbe diventato troppo duro. Così ho preferito usare la buonissima Nocciolata della Rigoni di Asiago…che dire, una golosità unica!

Ingredienti (per circa 20 biscotti farciti)
300g farina 00
3 cucc. cacao amaro in polvere
150g zucchero semolato
120g pistacchi sgusciati tritati grossolanamente
200 ml olio di semi di girasole
Nocciolata Rigoni di Asiago

Preparazione
Preriscaldare il forno a 180°C (o 160°C in forno ventilato). Foderare due teglie con carta forno. Setacciare insieme la farina, il cacao e lo zucchero in una ciotola capiente. Aggiungere i pistacchi, mescolare e fare un buco al centro. Versare l’olio nel centro e mescolare fino a che non è ben amalgamato. Con le mani bagnate o infarinate, fare delle palline di impasto di 40×4 cm. Disporle sulle teglie e appiattire leggermente con il retro di una forchetta. Cuocere in forno per 8-10 minuti a seconda del forno. Lasciar raffreddare nella teglia.

Spalmare la Nocciolata sul lato piatto di metà dei biscotti e unirli con i restanti biscotti.

chocolate pistachio kisses

“Chocolate pistachio kisses”, BBC Australian GoodFood, July 2010