Tag "gelée di arancia"

Bicchierino di croccante, crema di ricotta e gelée di arancia

Bicchierino di croccante, crema di ricotta e gelée di arancia

Potrebbe sembrare complicato questo bicchierino, ma in realtà è molto semplice da fare, richiede solo un po’ di pazienza per preparare i singoli strati. Ho scelto questa ricetta per il mio menù speciale perché è molto coreografica e colorata, è d’effetto! E poi avevo già provato la crema alla ricotta nel Trifle al melograno e mi era piaciuta molto.

La qualità della ricotta incide molto sul risultato finale e la scelta del tipo dipende dal gusto personale. Per questa ricetta io ho usato una ricotta di mucca fresca, che come sapore è più forte e meno cremosa di quelle confezionate che si trovano nel banco frigo. Per un gusto più delicato, io vi consiglio di scegliere una ricotta confezionata, la differenza è notevole. Inoltre, potete anche decidere di fare una crema più o meno concentrata aumentando o riducendo la quantità di panna da aggiungere. Ovviamente, anche in base alla quantità di panna che aggiungete potrete rendere la crema più o meno delicata. Ultima nota per lo zucchero: come vedete negli ingredienti non ho messo la dose precisa perché anche quella può variare in base ai vostri gusti, e come ho ripetuto ormai mille volte io tendo sempre a mettere poco zucchero. Insomma, per quello decidete voi come vi piace di più ; ).

Per quanto riguarda il croccante, la ricetta originale era molto diversa. Io ho provato a farla e l’ho seguita alla lettera, ma è venuta fuori una strana cosa che croccante lo era fin troppo (a prova di denti!) ed era veramente troppo dolce e burrosa. Quindi che ho fatto? l’ho buttata e ho riadattato la mia ricetta della pasta frolla, per andare sul sicuro! In alternativa e per velocizzare il tutto credo che anche dei biscotti sbriciolati e leggermente tostati in forno possano andare!

Ingredienti
Croccante di frolla
100g farina
1 uovo
50g zucchero
50g burro
scorza di arancia grattugiata q.b.
mandorle tritate q.b.
1/2 cucc.ino bicarbonato
1 cucc.ino lievito per dolci

Crema di ricotta
280g ricotta di mucca
100ml panna fresca
zucchero a velo

Gelée di arancia
succo di 2 arance
2g di gelatina in foglie (1 foglio)
15g maizena
25cl acqua
30g zucchero
Foglioline di menta

 

Procedimento
Preparare la base croccante versando la farina su una spianatoia. Fare un buco nel mezzo e unire alla farina l’uovo e il burro a pezzetti. Impastare per amalgamare il tutto fino ad ottenere un’impasto liscio. Avvolgere nel cellophane e lasciar riposare in frigo per 30 minuti.

Stendere la frolla e disporla su una teglia imburrata, bucherellando la superficie con i rebbi di una forchetta. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C fino a doratura. Una volta raffreddata sbriciolare grossolanamente la frolla e distribuirla sul fondo di 5 bicchierini. Potete preparare la frolla con uno o due giorni di anticipo, conservandola in un contenitore o una busta di plastica ben chiusa.

Per fare la crema di ricotta, setacciare la ricotta con l’apposito setaccio, lavorare a crema e unire la panna montata, mescolando sempre dal basso verso l’alto. Aggiungere lo zucchero a velo a piacere (io credo di averne messi 3 cucchiai). Versare la crema nei bicchierini e lasciar riposare in frigo.

Preparare nel frattempo la gelée di arancia. Ammollare la gelatina in acqua fredda per 15 minuti, poi sgocciolarla e strizzarla bene. Mescolare la maizena e lo zucchero. Spremere 2 arance e filtrare il succo. Unire l’acqua al succo di arancia e versare in un pentolino. Aggiungere la maizena e lo zucchero ai liquidi e mescolare bene. Mettere su fuoco basso e portare a ebollizione, sempre mescolando. Aggiungere la gelatina, mescolare bene in modo che si sciolga e continuare a cuocere fino a quando il composto risulterà cremoso. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Una volta raffreddato, mescolare energicamente il geleé di arancia e versarlo sulla crema di ricotta. Guarnire con delle foglioline di menta.

Bicchierino di croccante, crema di ricotta e gelée di arancia

Ricetta ripresa e riadattata da “Bicchierino con croccante e mandarino” di Santi Palazzolo, dal volume 3 della Scuola di Pasticceria dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani.

Con questa ricetta partecipo al contest di Cinzia, “gli agrumi